IL LAVATOIO PUBBLICO A LEPRIGNANO IN UNA FONTE DOCUMENTARIA CATASTALE TARDOSETTECENTESCA

Nel catasto di Leprignano del 1778, tra i beni del legato pio Santolini è annoverato anche un pezzo di terreno “ricinto di fratte, cannetato, della quantità di uno staro, posto in vocabolo il pubblico lavatore, chiamato il pozzo, confinante da una parte il Sig. Antonio Rossi, dall’altra la Signora Maddalena Visca Sagripanti, di sopra la strada in faccia al detto lavatore, e di sotto il fosso, ossia il rio” (c. 565 v).
Si tratta di una zona alla quale si accede percorrendo l’odierna via del Lavatoio (che si diparte da via Guglielmo Marconi, ex Borgo Aproniano)
, toponimo urbano che perpetua la memoria di questo antico lavatoio pubblico, al quale ne subentrò nel Novecento un altro, sito, se mal non ricordiamo, in via del Mattatoio.

Advertisements
Questa voce è stata pubblicata in LAVATOIO PUBBLICO. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...