Archivi del mese: gennaio 2017

LA PRESA DI POSSESSO DEI BENI DELLA FU CINZIA ALEI VEDOVA BARBETTI DA PARTE DEL DI LEI FRATELLO GERMANO ED EREDE

In un atto rogato da un notaio morlupese il 17 dicembre 1668 è consacrata e formalizzata la presa di possesso dei beni della fu Cinzia vedova del fu Pompeo Barbetti da parte del di lei fratello germano ed erede “ab … Continua a leggere

Pubblicato in IL MONTE, LA CONCA | Lascia un commento

LA “QUIETANTIA DOTIS”: RICEVUTA DI FINALE PAGAMENTO DELLA DOTE

Con atto rogato da un notaio leprignanese il 12 dicembre 1677 si consacra l’avvenuta integrale corresponsione della dote di Anastasia Graziosi, moglie di Agostino Barbetta del fu Bernardo: al Barbetta sono versati, come rata finale della dote della moglie, trenta … Continua a leggere

Pubblicato in LA DOTE A LEPRIGNANO | Lascia un commento

IL TESTAMENTO OTTOCENTESCO DI UN SACERDOTE LEPRIGNANESE

Con verbale di apertura rogato il 27 luglio 1839 da un notaio capitolino, viene pubblicato il testamento di Don Francesco Sinibaldi, la cui casa di ultima abitazione era in Roma, via delle Tre Pile numero 64. Con l’atto di ultima … Continua a leggere

Pubblicato in CHIESA DI SAN LUCA, SACERDOTI LEPRIGNANESI, TESTAMENTI LEPRIGNANESI | Lascia un commento

IL LAVATOIO PUBBLICO A LEPRIGNANO IN UNA FONTE DOCUMENTARIA CATASTALE TARDOSETTECENTESCA

Nel catasto di Leprignano del 1778, tra i beni del legato pio Santolini è annoverato anche un pezzo di terreno “ricinto di fratte, cannetato, della quantità di uno staro, posto in vocabolo il pubblico lavatore, chiamato il pozzo, confinante da … Continua a leggere

Pubblicato in LAVATOIO PUBBLICO | Lascia un commento

CHE COSA C’ERA TRE SECOLI FA NELL’AREA SULLA QUALE OGGI SORGE L’EDIFICIO DOVE HA SEDE IL COMUNE DI CAPENA

Nel catasto di Leprignano del 1703 Andrea Carderi assegna per Girolama Gemma sua moglie “una vigna posta accanto la chiesa di San Bastiano da un’altra parte Luca Barbetta da un’altra parte la strada comune” (c. 394v). Poiché la chiesa di … Continua a leggere

Pubblicato in CHIESA DI SAN SEBASTIANO, CHIESA DI SAN SEBASTIANO E SUOI CONFINI | Lascia un commento

IL DESUETO TOPONIMO RURALE LEPRIGNANESE “MAGNALONTO” E LE SUE VARIANTI

Nel catasto di Leprignano del 1703, basato sul sistema delle “assegne” (dichiarazioni giurate rese dai soggetti titolari di diritti reali sulle terre), ricorre più volte, con forme diverse, il toponimo rurale, oggi scomparso, “Magnalonto” (probabilmente da interpretarsi come “Mangia l’unto”): … Continua a leggere

Pubblicato in IL TOPONIMO RURALE LEPRIGNANESE "MAGNALONTO" | Lascia un commento