UN ORTO AL FICORETO NELLA TERRA DI LEPRIGNANO

Con atto rogato il 22 febbraio 1725 da un notaio morlupese, il leprignanese Felice Gualdarini del fu Lorenzo vende al conterraneo Giovanni Gaggini “quoddam petium terreni ad usum horti positum in territorio Lepriniani in vocabulo il Ficoreto” (cioè “un pezzo di terra ad uso di orto posto nel territorio di Leprignano in luogo detto il Ficoreto”), confinante da una parte con i beni di Crescenzio Cozzardi, dall’altra con il (cioè con i beni del del, con un terreno del) Signor Marco Antonio Rossi, da capo con la via pubblica e da piedi con il fosso.
Il toponimo “Ficoreto”, poi storpiato in “Fichereto”, sopravvive ancor oggi con riferimento al fosso, di cui è menzione anche nell’atto succitato (il “fosso Fichereto”).

Advertisements
Questa voce è stata pubblicata in IL FICORETO, ORTI A LEPRIGNANO. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...