IL TOPONIMO RURALE “MANCIANO” NEL TERRITORIO DI CAPENA

Con atto rogato da un notaio morlupese il 17 dicembre 1729 Bernardino Rossi, romano abitante a Leprignano e figlio della buona memoria di Marco Antonio Rossi, vende alla leprignanese Anna Maria Graziosi del fu Paolo “quoddam petium terreni in parte silvati, et in parte laborativi ad corpus […] positum in territorio Lepriniani in voc. Manciano prope ab uno bona Egidii Moretti pro uxore, ab alio vero lateribus Ascentii Ricciardini, et a pede Benedicti Betti, et Ascentii Pagliarini, et viam publicam” (cioè vende, a corpo e non a misura, un pezzo di terreno in parte boscato e in parte lavorativo sito in località Manciano, confinante da una parte Egidio Moretti per la moglie, cioè i beni dotali della moglie di Egidio Moretti, da altro lato Ascenzio Ricciardini, da piedi Benedetto Betti e Ascenzio Pagliarini, e con una strada pubblica), per il prezzo di 52 scudi e mezzo di moneta romana, a dieci giuli per ogni scudo.

Questa voce è stata pubblicata in TERRENI BOSCATI A LEPRIGNANO, TERRENI SEMINATIVI A LEPRIGNANO, TOPONIMI RURALI A LEPRIGNANO. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...