CAPENA E LE SUE RADICI: STORIA PRE-LEPRIGNANESE DELLA FAMIGLIA BERNARDONI

Di origine toscana, i Bernardoni di Capena hanno come capostipite un Giuliano, vissuto tra XVII e XVIII secolo. Egli, defunto a Capena (allora Leprignano) nel 1761, era nato a Poggibonsi il 15 ottobre 1695, da Francesco di Giuliano Bernardoni e da Margherita di Paolo Giunti del popolo di San Lorenzo, e fu battezzato il giorno successivo nella chiesa parrocchiale di San Lorenzo. Il padre Francesco defunse a Poggibonsi il 24 agosto 1710: “Francesco Bernardoni passò da questa vita all’altra, senza essersi potuto sagramentare per haver hauto un grande accidente, trovato disteso in casa, e li fu data sepoltura a San Lucchese, come terziario, con haverlo io infrascritto curato accompagnato”. Giuliano, nonno paterno e omonimo del capostipite dei Bernardoni leprignanesi e figlio a sua volta di un Francesco, sposò in prime nozze il 20 giugno 1639 Alessandra di Giovanni Maria Tanzini, del popolo di San Martino a Luco: dai due, appartenenti al popolo di San Donato a Gavignano, nacquero Polita, battezzata il 14 febbraio 1640, e Felice, battezzato nel novembre 1647. Giuliano sposò poi in seconde nozze Margherita di Piero Lucarini: dai due, appartenenti al popolo di San Donato a Gavignano, nacquero tra gli altri Francesca Maria, battezzata il 12 aprile 1664, Piero Maria, battezzato il 10 dicembre 1665, e Giuseppe, battezzato il 13 settembre 1671.
In un registro della tassa del macinato relativo agli anni 1691-1692, tra i contribuenti di quinta classe per Poggibonsi figura Francesco Bernardoni, con 4 bocche a carico, appartenente al popolo di San Lorenzo; in un dazzaiolo del 1699, tra le “teste poderane” figura Francesco Bernardoni, lavorante nel podere detto della Colombaia del Ricasoli; in un registro della tassa per le nuove collette universali relativo al periodo che va dal 1° febbraio 1705 al 31 agosto 1706, figura al numero 29 dei camporaioli Francesco Bernardoni, lavoratore di campo alla Chiana e di altro campo al mulino nuovo della cappella di San Francesco, nonché di un campo del signor Giovanni della Rocca.

Questa voce è stata pubblicata in FAMIGLIE CAPENATI. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...